Skip to content Skip to footer
Questo evento è passato
Novità

CONFERMA VIAGGIO “DUE GIORNI DI VILLEGGIATURA TRA I BORGHI E LE VILLE DEL PONENTE LIGURE: DA BORDIGHERA A DOLCEACQUA SULLE ORME DI CLAUDE MONET”… – NOVITA’ – ULTIMI POSTI DISPONIBILI

Inizio
15 Ottobre 2022
Fine
16 Ottobre 2022
Fine
7:00 - 20:45
Indirizzo
Via Prealpi, 41, Giussano, MB, presso parcheggio benzinaio IP del Centro Commerciale Carrefour    Vedi mappa
Telefono
3383090011

220,00 295,00 

€220 a persona (senza pasti) – €295 a persona (con pasti). Il viaggio sarà confermato al raggiungimento del numero minimo di 20 partecipanti.
Considerato il soggiorno presso una villa storica con numero limitato di camere, si chiede di prenotare il viaggio entro il 13 ottobre.

Svuota
COD: N/A Categorie: , ,

Stato

Questo evento è passato

16 Ha venduto

Dettagli evento

Premessa del viaggio

Il ponente ligure rappresenta ancor oggi una bellissima località di villeggiatura, ma nella seconda metà dell’Ottocento raggiunge dei livelli di vero e proprio splendore. Bordighera, uno dei suoi borghi più affascinanti, diviene meta delle vacanze persino della regina Margherita e di importanti uomini illustri dell’epoca, divenendo una sorta di “Olimpo” del jet set internazionale. Qui, oltre al recupero dei piccoli centri dei pescatori, si costruiscono delle meravigliose ville vista mare; si valorizzano i paesini dell’entroterra, come Dolceacqua, così come le bellezze naturalistiche sul mare. Un forte contributo alla valorizzazione e alla riscoperta di questi luoghi l’ha dato sicuramente la famiglia reale e il suo entourage, ma soprattutto artisti del calibro di Claude Monet o Pompeo Mariani. Il grande pittore francese scopre Bordighera nel 1883, grazie a un viaggio da Parigi a Genova in compagnia dell’amico Renoir, ma vi ritorna nel 1884 per dipingere i suoi straordinari scorci e quelli del bellissimo borgo di Dolceacqua. Monet resta letteralmente folgorato da questi luoghi, al punto da scrivere all’amico Durand-Ruel “…sto vivendo un’esperienza umana ed artistica ricca e forse irripetibile. La riviera ligure è rischiarata da un sole che modella le forme ed accarezza la natura, e le barche dei pescatori solcano le acque d’un mare verde-blu che non vi posso descrivere a parole. Acqua, fiori e poesia si confondono in un’armonia musicale di colori che i miei occhi non hanno mai incontrato. […] Inoltre per dipingere certi paesaggi bisognerebbe avere una tavolozza di gemme e diamanti. È mirabile.”.

Un grandissimo della storia dell’arte ha saputo mirabilmente descrivere e dipingere Bordighera e Dolceacqua, lasciandoci delle suggestioni meravigliose. Noi di Villago, facciamo tesoro di questa insolita guida, ci “tuffiamo” con il nostro viaggio nella Bordighera degli anni ’80 dell’800 e, oggi come allora, ripercorriamo le tappe, le emozioni e i luoghi amati da Monet…senza tralasciare ovviamente il contorno delle belle ville e del jet set dell’epoca, che sicuramente hanno contribuito a rendere magico questo luogo straordinario.

Descrizione del viaggio

Il viaggio che vi proponiamo è un vero e proprio “tuffo” tra Dolceacqua e Bordighera della seconda metà dell’800 in compagnia di una guida dell’epoca davvero eccezionale: il grande Claude Monet, che tra il 1883 e il 1884 ci ha lasciato meravigliose indicazioni di questi luoghi e splendide suggestioni da ripercorrere almeno una volta nella vita. In linea con il tema del viaggio, infatti, soggiornerete in una bella villa di delizia, oggi trasformata in una confortevole struttura ricettiva, assaggerete le antiche ricette delle massaie liguri, ma soprattutto, come ospiti d’altri tempi, incontrerete nelle loro belle dimore di villeggiatura quegli uomini illustri che hanno reso grande questo territorio.

Nello specifico, il nostro itinerario avrà inizio da uno splendido borgo dell’entroterra, Dolceacqua, dove la potentissima famiglia Doria, per paura delle incursioni marinare, realizzò un imponente maniero nella parte alta del paese e sviluppò un bellissimo agglomerato di casupole e caruggi ai suoi piedi. Qui, proprio come donne e uomini dell’Ottocento, passeggeremo sulle orme di Monet – che lanciò la moda del luogo – tra le vie del borgo, incontreremo le belle dimore popolari con accanto le affascinanti botteghe dell’epoca, per poi raggiungere il meraviglioso ponticello in sasso, una sorta di simbolo di Dolceacqua, talmente affascinante da essere più volte ritratto dal grande artista come emblema di leggerezza e raffinatezza. Saliremo poi sempre più in alto, fino a raggiungere il castello fatato e, da lì, dominare il territorio sottostante. Visiteremo il maniero, conosceremo i dettagli della sua antichissima storia, ma soprattutto, in questo luogo eccezionale, degusteremo per merenda i prodotti del luogo: il vino tipico Rossese, le focacce della tradizione e la famosa “michetta”, un dolce tipico carico di storia e di interessanti valori simbolici.

Il secondo giorno, invece, ci dedicheremo alla bella Bordighera e al suo centro storico, situato in alto rispetto al paese attuale e con una splendida vista mare. Visiteremo le sue antiche strutture e, proprio come faceva Monet, cercheremo gli angoli più suggestivi, dove è possibile ammirare paesaggi mozzafiato e rimanere folgorati dalla bellezza dei colori accesi sullo sfondo blu del mare.  Oltre al pittore francese, però, incontreremo l’italiano Pompeo Mariani, un altro importante artista di fine dell’Ottocento che scelse Bordighera come suo luogo prediletto. Per l’occasione, visiteremo la sua bella villa, i giardini e il suo affascinante atelier, per scoprire come questo luogo incantato sia stato oggetto della sua ispirazione.

Dopo aver incontrato due grandi maestri del colore, concluderemo il nostro viaggio visitando gli ambienti e i giardini delle più preziose dimore storiche di Bordighera, tanto amate dagli aristocratici dell’epoca e dalla Regina Margherita. Avremo così l’opportunità di approfondire, attraverso i suoi personaggi, gli ultimi anni di quel romantico XIX° secolo, che di lì a poco lascerà il posto al cinico ventesimo, il secolo del progresso, della tecnologia e dei suoi mille paradossi, che saprà cancellare molto in fretta quelle belle suggestioni che amiamo narrare e visitare!

 

Programma dettagliato del viaggio

Giorno 1

Ore 7.00 partenza da Giussano e seconda tappa presso Centro Commerciale Vulcano di Sesto San Giovanni

Ore 11.30 circa arrivo a Dolceacqua

Ore 12.30 circa pranzo in agriturismo nel cuore del borgo di Dolceacqua, con piatti tipici liguri

Menù

Tris di antipasti:  Torta verde Frittelle di Erbette  Brandacujun (stoccafisso mantecato con patate)

Tagliarin di borragine al ragù

Torta tacunà con marmellata di albicocche o frutti di bosco

Vino Rossese o Pigato, acqua e caffè

 

Ore 14.30 visita del Borgo Dolceacqua e dei luoghi amati e dipinti da Monet

Ore 15.30 visita del Castello Doria alla scoperta della storia, degli antichi feudatari e delle suggestioni care a Monet. Merenda presso il castello con degustazione di Rossese Doc, della storica Michetta e Crocetta di Dolceacqua.

Ore 17.00 circa partenza per Bordighera

Ore 17.30 circa arrivo in Hotel Villa Elisa

Ore 20.15 circa cena sul mare in ristorante tipico

Menù

Assaggini di sardenaira e torta verde

Flan di zucchine trombette

Vassoi di fritto misto del golfo

La Nocciola in diverse consistenze

vino bianco locale, acqua e caffè

 

Giorno 2

Ore 9.30 tour di Bordighera e della Città alta sulle orme di Monet. Visita della villa del pittore Pompeo Mariani e story telling del rapporto tra la città e gli artisti di fine ‘800

Ore 12.30 circa pranzo libero

Ore 14.00 circa visita guidata delle più famose dimore di villeggiatura di Bordighera, tra ambienti e giardini amati e frequentati dalla Regina Margherita

Ore 16.15 circa partenza per Giussano

Ore 20.45 circa rientro a Giussano

 

Considerato il soggiorno presso una villa storica con numero limitato di camere, si chiede di prenotare il viaggio entro il 13 ottobre.

 

COSTO DEL VIAGGIO: €220 a persona esclusi pranzo e cena – €295 a persona inclusi pasti

(Per camere singole supplemento €30)

 

LA QUOTA COMPRENDE

– Trasporto in pullman;

– Pranzo in Agriturismo I Gundi;

– Visita guidata a Dolceacqua;

– Visita guidata e biglietto a Castello Doria e degustazione;

– Cena sul mare presso ristorante tipico Amarea Romolo Mare;

– Soggiorno in villa storica  Hotel Villa Elisa;

– Visita guidata di Bordighera e città alta;

– Visita guidata e biglietto di Villa Mariani;

– Visita guidata delle ville della Regina Margherita in riviera;

– Assistenza Villago durante tutto il viaggio;

– Assicurazione medico-bagaglio;

NOTA BENE:

  • Il viaggio verrà effettuato al raggiungimento di un numero minimo di 20 partecipanti;
  • Data la situazione sanitaria, le visite e gli ingressi ai luoghi indicate potranno subire variazioni e/o restrizioni non dipendenti dalla nostra volontà;

 

CONSIGLI PRATICI PER IL VIAGGIO

Si raccomanda abbigliamento e scarpe comode.

COME PARTECIPARE

Per le date programmate è possibile iscriversi anche singolarmente: sul sito www.villago.it/calendario, scrivendo a info@villago.it , contattando il 3383090011.

Print Friendly, PDF & Email

Informazioni aggiuntive

Costo

Con pranzo e cena, Senza pranzo e cena

Stato

Questo evento è passato

16 Ha venduto

Contattaci per maggiori informazioni

Siamo a disposizione per approfondire i dettagli di tutte le proposte presentate; progettiamo esperienze, gite e viaggi su misura, in base alle vostre esigenze e curiosità; troviamo le migliori ville per indimenticabili soggiorni o eventi privati.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta aggiornato su tutti i nostri eventi.
Iscriviti subito alla nostra newsletter compilando il form sottostante

[mc4wp_form id="145"]