usiamo cookies a fini statistici per migliorare l'esperienza utente

Isola dei Cipressi

Lago di Pusiano (co)

Tra i luoghi più affascinanti della Brianza l'isola dei cipressi occupa indubbiamente un posto d'onore. Situata sul lago di Pusiano, tra la provincia di Como e quella di Lecco, si trova nel triangolo lariano, a metà strada tra il lago di Como e il territorio di Milano.

 

Isola dei Cipressi
Isola dei Cipressi
vista della Villa dalla casa sull'albero
Vista della villa dalla casa sull'albero
Vista del lago
Vista del lago
Il parco dell'isola
Il parco dell'isola
Isola Allestimento Prato
I ricevimenti sull'isola

 

I servizi offerti dall’Isola

Visita 

La visita dell’Isola è possibile tramite battello

Singoli: i visitatori individuali possono unirsi ai gruppi che si costituiscono nelle date e negli orari indicati nel calendario

Gruppi: min. 25 persone

Tariffe: a partire da € 20 adulti comprensivo di battello + accesso all’isola 

            € 10 bambini da 6 a 14 anni  

Ristorazione

Su richiesta possibilità di organizzare aperitivi, pranzi e cene sull’Isola

Eventi

  • Matrimoni e feste private (max 200 persone).
  • E’ possibile partecipare agli eventi dell’Isola proposte in calendario

Pernottamento

Su richiesta è a disposizione una dependance per il pernottamento

 


Storia dell'Isola dei Cipressi

L'isola ha una storia antichissima: già nel 15.000 - 10.000 a.C. i primitivi del neolitico costruirono delle palafitte sul lato meridionale della stessa, utilizzando di fatto l'isola ed il lago per il loro sostentamento.

Dal medioevo fino al XVIII secolo fu strettamente connessa alla storia del lago di Pusiano e alle sue attività, prima proprietà dell'arcivescovo di Milano, che possedeva il lago,  poi dei signori Carpani, feudatari locali fino al settecento.Successivamente, divenne l'isola dei viceré, dall'arciduca Ferdinando Carlo d'Asburgo Este Lorena a l'arciduca Ranieri d'Asburgo, passando per Eugenio de Beauharnais. E rimase proprietà della casa imperiale austriaca fino al 1831. Questi risiedevano in un palazzo storico di Pusiano, oggi chiamato palazzo Beauharnais, e utilizzavano l'isola per i propri passatempi.

Nel 1874 venne venduta ad Antonio ed Egidio Gavazzi, imprenditori della seta, e si è mantenuta intatta nel tempo.

Oggi questa location conserva ancora il suo intramontabile fascino di isola privata, è caratterizzata da particolari specie botaniche ed animali esotici (quali i canguri, gru, cicogne).

È meta di visite guidate e si presta quale location per matrimoni o eventi.

 

Curiosità e attrazioni dell'isola

 L'isola prende il nome dai numerosissimi cipressi presenti. In passato con questi alberi è stato creato un grazioso giardino terrazzato, proprio nel cuore dell'isola, denominato "sala dei cipressi", ancor oggi visitabile. Vicino a quest'ultimo spazio si trova una gradevole dimora dalla storia affascinante: un tempo struttura di servizio per le notevoli attività dell'isola, poi dependance di palazzo Beauharnais per gli svaghi dei Viceré e oggi suggestiva location ricettiva, anche per turisti.

Ma la curiosità che più attrae i visitatori è il forte legame dell'isola con la natura e la fauna, soprattutto esotica. Ancor oggi si possono trovare scoiattoli, pavoni, cicogne, canguri wallaby, lepri della Patagonia, anatre e  cincia allegre.

L'isola è un vero e proprio paradiso terrestre e, come tale, possiede favolosi angoli suggestivi-emozionali. Uno di questi è indubbiamente la graziosa casa sull'albero, con un grande locale arredato e un piccolo terrazzo panoramico in legno. 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo