usiamo cookies a fini statistici per migliorare l'esperienza utente

La vita quotidiana nella storia lombarda e italiana

I matrimoni dei nobili nel Settecento

Nel XVIII° secolo l'unione nuziale delle famiglie nobili era ben distante da quella che oggi conosciamo: non suggellava solo l'amore tra due giovani aristocratici, ma di riflesso permetteva di stringere legami collettivi tra famiglie dello stesso livello, accrescendo la posizione socio-economica di entrambe. E per questo i matrimoni nobili dovevano essere eventi molto fastosi perché non potevano passare inosservati.

leggi tutto

I funerali dei nobili nel Settecento

Nel Settecento i funerali degli aristocratici erano dei veri e propri eventi pomposi, a tal punto che i legislatori spesso erano costretti ad intervenire con specifiche leggi sontuarie contro lo sperpero di denaro per gli ultimi commiati.

Tra i più prodighi ricordiamo i dogi veneziani, un esempio, il funerale del 27 maggio 1762 del Doge Loredan.

leggi tutto

L'educazione nel settecento

I nobili del XVIII secolo non erano particolarmente acculturati, in questa epoca è sicuramente più semplice trovare un borghese benestante colto piuttosto che un rampollo di alto lignaggio.

leggi tutto

I nobili milanesi nell'Ottocento

Nella società del XIX secolo i nobili rappresentavano il ceto sociale più importante, all'apice di un'ipotetica "scala sociale", e si identificavano non tanto attraverso l'effettiva ricchezza ma per titoli acquisiti nella storia più o meno recente.

Ma quanti erano i nobili in una grande città come Milano?

leggi tutto

Il cicisbeo, il cavaliere mondano del settecento

Nel XVIII secolo ritorna in auge la figura del "cavalier servente", ovvero dell'uomo elegante al servizio delle dame aristocratiche.

leggi tutto

Come e cosa si mangiava agli inizi dell'Ottocento nei territori di Milano?

Nei primi decenni del XIX secolo sia a Milano che nella campagna circostante il cibo era un importante indicatore sociale: i poveri mangiavano molto poco, perchè il cibo costava tanto, mentre i ricchi si rimpinzavano, sia per la gola sia per dimostrare la loro agiatezza.

leggi tutto

Iscriviti alla nostra Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo