Skip to content Skip to footer
Questo evento è passato

VILLA PESENTI AGLIARDI di PALADINA (BG) – XIX secolo

Inizio
15 Ottobre 2022
Fine
15 Ottobre 2022
Fine
15:30 - 16:45
Indirizzo
Via Agliardi 8, Sombreno, frazione di Paladina. E’ possibile parcheggiare nel parcheggio retrostante la villa o nelle vie laterali.   Vedi mappa
Telefono
3383090011

20,00 

Inserisci qui sotto il numero dei partecipanti

Verifica disponibilità

 

Stato

Al momento non è disponibile alcun biglietto.

3 Ha venduto

Dettagli evento

DESCRIZIONE 

Storia e caratteristiche.  Non si conosce l’effettiva data di edificazione della struttura, però le fonti narrano della presenza di una dimora nobile seicentesca, successivamente modificata secondo le mode più “moderne” del tardo Settecento. La villa infatti è il frutto di un ampliamento e di una importante ristrutturazione voluti nel 1798 dal Conte Pietro Pesenti, che fece realizzare dall’arch. Leopoldo Pollack la riqualificazione dell’edificio e fece progettare il parco circostante, facendolo poi realizzare solo in parte. Dopo il 1826 la villa, alla morte di Pietro Pesenti, passò alla nipote Marianna Agliardi e da allora rimase proprietà della famiglia.

Oggi, la dimora si presenta in stile neoclassico e possiede un affascinante parco, parzialmente realizzato secondo il disegno dell’architetto austriaco Leopoldo Pollack, il cui progetto è tuttora presente e visibile in villa in originale. Quest’ultimo è caratterizzato da importanti collegamenti con l’arte classica, come la ricostruzione a margine della proprietà della casa dell’ortolano di Pompei -simile a quella ancora visibile nel sito archeologico – e da molti elementi simbolici, ricavati da uno stretto dialogo tra pregiate essenze arboree e elementi scultorei/architettonici dell’epoca. Inoltre, considerata la struttura e la sua localizzazione, sono ben visibili i “fili conduttori” che caratterizzano l’intera villa e la sua storica funzionalità: l’agricoltura, perchè circondata da campi coltivati e caratterizzata da una storica attività agricola portata avanti dai proprietari, e l’ospitalità, in quanto realizzata quale dimora di villeggiatura. Per di più, queste storiche attività del luogo sono state persino rappresentate da due statue poste sulla facciata della villa, quasi ad accogliere ed avvertire i visitatori.

Gli interni della dimora presentano un piano terra caratterizzato da un ampio porticato e da una serie di salottini neoclassici, nonché un primo piano nobile costituito da settecentesche sale affrescate ed eclettici ambienti privati caratterizzati da “papiers peint” raffiguranti visioni di Parigi, Istanbul e scene nobili di caccia.

 

LA VISITA GUIDATA IN VILLA

Il percorso guidato avrà inizio dal maestoso androne neoclassico, dove sarà possibile conoscere delle sedie “di design” progettate dall’arch. Pollack, il progettista dell’intera villa che si dedicò anche al giardino e a qualche arredo. Si continuerà nelle sale neoclassiche del piano terra: dalla cappella privata ai salottini della conversazione, fino alla suggestiva sala da pranzo. Successivamente, attraverso il grande scalone d’onore, raggiungeremo il primo piano nobile della dimora, negli appartamenti privati. Visiteremo la sala degli antenati, conoscendo gli illustri personaggi legati alla famiglia Agliardi e raffigurati in grandi tele storiche, passeremo poi nel grande salone dei ricevimenti, completamente affrescato, nel salotto dei progetti originali del Pollack e nelle bellissime salette dei “papiers peint”, con raffigurati “a intera parete” coloratissimi “mondi lontani”, vedute di Parigi e raffinati paesaggi di Istambul. Concluderemo il piano nobile con la visita di una preziosa camera da letto, completamente arredata, caratterizzata da un meraviglioso soffitto “a pizzo dipinto” e da un enorme papiers raffigurante un’aristocratica caccia alla volpe.

Ritornati al piano terra, si visiteranno anche le salette tardo ottocentesche, storicamente utilizzate anche come giardino d’inverno, per poi accedere al grande parco disegnato dall’architetto austriaco e realizzato solo in parte. Qui, sarà possibile scoprire i simboli, i significati e le opere culturali sottese…ma soprattutto sarà possibile conoscere i legami con l’arte classica e con Pompei. Passeremo dalla colonna della pace al tempietto del silenzio, dai boschi ombrosi alla “casa dell’ortolano” di pompeiana memoria. Il percorso terminerà davanti alla villa, al cancello d’ingresso, dove due enormi statue in facciata ci ricorderanno il vero filo conduttore della dimora: l’ospitalità e l’attività agricola.

 

Localizzazione. Villa Agliardi si trova in Via Agliardi 8, Paladina (BG), in località Sombreno, a 12 km in auto, e a 5,9 km a piedi, dalla città di Bergamo.

SERVIZI E INFORMAZIONI UTILI

La villa è situata a Sombreno, frazione di Paladina. E’ possibile parcheggiare nel parcheggio retrostante la villa o nelle vie laterali. Dalla villa, attraverso un meraviglioso percorso a piedi a mezza collina, è possibile raggiungere la città alta di Bergamo (5,9 km).

Oltre alle visite guidate di Villago, è possibile organizzare nelle salette ottocentesche del piano terra della villa eventi privati; nonché concerti, merende rievocative e “feste campestri” dell’epoca. Per piccoli gruppi non superiori a 20 persone, è possibile anche pranzare o cenare nell’originale sala da pranzo neoclassica.

 

PER PRENOTARE E PARTECIPARE ALLE VISITE

Per i gruppi, la visita guidata alla villa può essere effettuata in ogni momento dell’anno, previa disponibilità della dimora, min.15 – max 55 persone.

Per i singoli è possibile aggregarsi nei giorni di visita prestabiliti all’interno del calendario interattivo Villago.

Print Friendly, PDF & Email

Stato

Al momento non è disponibile alcun biglietto.

3 Ha venduto

Contattaci per maggiori informazioni

Siamo a disposizione per approfondire i dettagli di tutte le proposte presentate; progettiamo esperienze, gite e viaggi su misura, in base alle vostre esigenze e curiosità; troviamo le migliori ville per indimenticabili soggiorni o eventi privati.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta aggiornato su tutti i nostri eventi.
Iscriviti subito alla nostra newsletter compilando il form sottostante

[mc4wp_form id="145"]