usiamo cookies a fini statistici per migliorare l'esperienza utente

Passeggiate in parchi e giardini

proposte e suggerimenti per garden club, cultori ed appassionati di giardini

proposte e suggerimenti per garden club, cultori ed appassionati di giardini

proposte e suggerimenti per garden club, cultori ed appassionati di giardini

Villago propone una serie di dimore storiche e location naturalistiche per appassionati di parchi e giardini storici. Vi consigliamo momenti nella storia del verde ed eleganti location green dove trascorrere piacevoli momenti. Specie botaniche preziose, architetture vegetali, luoghi panoramici e affascinati storie "naturali" renderanno interessanti le vostre giornate tra Milano e il Lago di Como.

info e prenotazioni

Proposta n.1 - Metà giornata - Il parco romantico di Villa Carcano

Proposta n.1  -  Metà giornata - Il parco romantico di Villa Carcano

Proposta n.1 - Metà giornata - Il parco romantico di Villa Carcano

Il comune di Anzano del Parco in provincia di Como prende il suo nome dall'immenso parco di Villa Carcano. Questa immensa proprietà, oggi di 40 ettari, un tempo era molto più estesa e costituiva una delle più importanti realtà agricole locali, fondamentali per il comune stesso e per i suoi cittadini che qui lavoravano.
I marchesi Carcano hanno conservato nei secoli questa tenuta e nel XIX secolo, accanto agli spazi dediti all'agricoltura, hanno realizzato un vero e proprio parco romantico, come imponeva la moda dell'epoca, ancor oggi custodito e valorizzato dai discendenti dell'illustre famiglia.

Vi suggeriamo di percorrere gli antichi sentieri del grande parco, farvi avvolgere dall'atmosfera di un tempo e dalle curiosità naturali presenti: antichi bagolari, giganteschi cedri del Libano, profumatissime magnolie, diverse specie di ortensie, secolari essenze autoctone e centinaia di camelie.

Potrete ammirare anche un suggestivo laghetto romantico navigabile, antiche nevere utilizzate per conservare il ghiaccio prodotto in inverno dal laghetto e grandi strutture agricole ancora conservate.
Nel parco di Villa Carcano l'eleganza della dimora storica convive con la natura e l'ambiente circostante: a volte aristocratico e ricercato, altre volte agricolo e produttivo.

info e prenotazioni

Proposta n.2 - Metà giornata - Il giardino segreto di Villa Sommi Picenardi

Proposta n.2  -  Metà giornata -  Il giardino segreto di Villa Sommi Picenardi

Proposta n.2 - Metà giornata - Il giardino segreto di Villa Sommi Picenardi

Villa Sommi Picenardi di Olgiate Molgora conserva ancora un settecentesco giardino all'italiana, segreto perché posto sul retro della villa, caratterizzato da antichi terrazzamenti, giochi d'acqua, e abbellito con decorazioni tipicamente rococò, meglio conosciuto in Lombardia come “Barocchetto”.

La villa conserva inoltre uno scenico labirinto in bosso, proprio fuori dal salone del teatro, e, davanti al cortile d'onore, un grande parco all'inglese con uno splendido laghetto romantico.

Vi consigliamo di visitare la villa alla scoperta dell'evoluzione del giardino storico, dal classico al pittoresco, dal giardino all'italiana terrazzato del settecento al grande parco all'inglese del XIX secolo.

info e prenotazioni

Proposta n.3 - Metà giornata - La privata Isola dei Cipressi sul lago di Pusiano

Proposta n.3 -  Metà giornata - La privata Isola dei Cipressi sul lago di Pusiano

Proposta n.3 - Metà giornata - La privata Isola dei Cipressi sul lago di Pusiano

Il lago di Pusiano per il suo valore naturalistico è riconosciuto a livello europeo quale "sito di interesse comunitario" ed è tutelato dal Parco Regionale della Valle del Lambro. E uno dei suoi più preziosi gioielli naturalistici è l'isola dei cipressi: già apprezzata dagli abitanti delle palafitte del neolitico, nel corso della storia, sino ad oggi, ha mantenuto il suo grande valore naturalistico e ambientale.

Vi consigliamo di visitare l'isola e farvi avvolgere dalla bellezza dei suoi maestosi cipressi, dalle preziose specie botaniche e dai numerosi animali esotici che la caratterizzano.
Oggi è possibile ammirare i canguri wallaby, i pavoni, le cicogne e moltissime altre specie autoctone. Offre inoltre l’occasione unica di poter godere del panorama lacustre dalla casetta sull'albero presente sull'isola o dal suo terrazzamento sopraelevato, meglio conosciuto come "la sala dei cipressi".

info e prenotazioni

Proposta n.4 - Metà giornata - Il giardino emozionale di Poggio Castello

Proposta n.4 -  Metà giornata -  Il giardino emozionale di Poggio Castello

Proposta n.4 - Metà giornata - Il giardino emozionale di Poggio Castello

Sotto il grande castello medievale di Monguzzo è possibile visitare uno splendido giardino emozionale, denominato per la sua posizione "Poggio Castello".
Questo spazio si estende per circa 7000 mq ed è suddiviso in dieci aree con differenti specie botaniche, meglio definite, data la strutturazione delle stesse, stanze emozionali.

Nello specifico, si inizia con la zona delle bordure, poi si passa a quella del bosco, dello stagno, del giardino delle acidofile, si prosegue con il giardino nella ghiaia, il giardino costruito, il cottage garden, il roseto, il giardino di ingresso e si conclude con il mini-parco del rustico, proprio vicino alle strutture dell'area.

info e prenotazioni

Proposta n.5 - Metà giornata - L'eco-frazione di Baggero, la prima ecofrazione d'Italia

Proposta n.5  -  Metà giornata - L'eco-frazione di Baggero, la prima ecofrazione d'Italia

Proposta n.5 - Metà giornata - L'eco-frazione di Baggero, la prima ecofrazione d'Italia

L'Eco-frazione di Baggero rappresenta la prima frazione comunale d'Italia pensata in chiave ecosostenibile, in particolare improntata verso uno sviluppo economico attraverso i principi della “green e blue economy”.
Quest'area, un tempo "serbatoio di risorse naturali" per l'industria locale, è recentemente oggetto di una trasformazione verde basata sul recupero delle qualità naturali da sempre presenti (radici), ovvero le antiche cascine, i mulini, i corsi d'acqua, i campi coltivati e le vecchie fabbriche quali elementi per lo sviluppo economico ed occupazionale locale.

Una delle attività di sviluppo dell'ecofrazione è proprio la valorizzazione territoriale, anche in chiave turistica, dal momento che il recupero delle aree verdi, delle cascine agricole e degli spazi naturali creano delle ambientazioni fantastiche, ideali per famiglie, per attività sportive a contatto con la natura e per il relax nel verde.
Nell'ecofrazione si trova un Ostello per i giovani immerso nel verde, un Rural Resort 4 stelle, un ristorante di altissima qualità che utilizza prodotti del territorio, un oasi naturale con percorsi nel verde e parchi gioco per bambini, piste ciclopedonali lungo il fiume Lambro, imprenditori agricoli che vendono direttamente i loro prodotti ai visitatori, possibilità di passeggiate a cavallo o kayak sul fiume.

Vi consigliamo di scoprire le meravigliose attività dell'ecofrazione di Baggero, per rilassarvi in un'oasi di pace, ma anche per scoprire una nuova filosofia di vita, più attenta e consapevole all'ambiente.
Per visitare la location La visita alla location è libera.
L'eco frazione è raggiungibile in auto o in Treno.
In treno: linea Milano -Cadorna /Asso o linea Como / Lecco, fermata Merone.
In automobile: inserire nel navigatore Merone (co), via Battisti, lasciare l’auto nel parcheggio pubblico in prossimità della curva di via Battisti, proprio sotto l'ingresso dell'oasi di Baggero.

info e prenotazioni

Proposta n.6 - Metà giornata - L'orto botanico del settecento nella casa da nobile

Proposta n.6  -  Metà giornata - L'orto botanico del settecento nella casa da nobile

Proposta n.6 - Metà giornata - L'orto botanico del settecento nella casa da nobile

Nel centro storico di Valmadrera, precisamente nella casa da nobile "Fatebenefratelli", è custodito un antico orto botanico, dove si trovano molte insolite specie vegetali e dove è possibile ancora rivivere l'antica coltivazione delle erbe officinali.

L'orto risale al Settecento, quando i frati Fatebenefratelli, all'epoca proprietari della casa da nobile e del relativo giardino botanico, coltivavano erbe terapeutiche per alleviare le sofferenze e curare le malattie degli ammalati.

Oggi, l'orto botanico continua ad essere curato da mani esperte che costantemente tramandano la preziosa conoscenza delle erbe e degli effetti delle stesse. È strutturato in prose suddivise per specie e caratteristiche delle coltivazioni.

Vi consigliamo di visitare questo affascinante "angolo di paradiso" e di farvi travolgere dalle meravigliose storie e leggende delle piante presenti. Potrete scoprire il mondo delle erbe, il loro utilizzo storico e gli effetti terapeutici ancor oggi riconosciuti.
Inoltre, Villago, in cooperazione con la Consulta dell'Alimentazione di Valmadrera, organizza aperitivi itineranti a base di fiori e di insolite erbe aromatiche, dove sarà possibile non solo conoscere ma anche assaporare queste straordinarie specie botaniche.

Durata: 1 h e 30 min. Con aperitivo 2 h e 30 min.

info e prenotazioni

Proposta n.7 - Metà giornata - Il parco paesaggistico di Villa Cramer

Proposta n.7 - Metà giornata - Il parco paesaggistico di Villa Cramer

Il parco di Villa Cramer si distingue per il suo affascinante legame con il territorio ed il paesaggio in cui è inserito. Si estende per decine di ettari e coniuga perfettamente l'eleganza, tipica di una villa di delizia, con la produzione agricola, tipica del territorio circostante.

In questo parco romantico, risalente alla metà dell'Ottocento, si trovano misteriose grotte nascoste che conducono alla villa, affascinanti percorsi ombrosi nella fitta vegetazione, curiose strutture di servizio ancor oggi conservate in ogni minimo particolare e storici terrazzamenti ancor oggi coltivati. Inoltre, dal alcuni angoli del parco si può godere del meraviglioso panorama sul Lago di Alserio, di cui i proprietari del parco custodiscono ancora i diritti, o della piacevole frescura estiva avvolti da curiose specie botaniche.
Vi consigliamo di visitare il parco di villa Cramer, le sue stalle a semicerchio, le case dei fattori intatte e gli antichi locali di servizio per scoprire un autentico angolo di Brianza difficile da trovare altrove.

info e prenotazioni

Proposta n.8 - Metà giornata - L'antico roccolo del FEIN

Proposta n.8 -  Metà giornata - L'antico roccolo del FEIN

Proposta n.8 - Metà giornata - L'antico roccolo del FEIN

L'antico roccolo del FEIN si trova su una verde collina della Brianza, al centro di una vasta area verde ed immerso in una fitta vegetazione boschiva autoctona. Nella proprietà del roccolo si trova anche un antico castagno dell'Ottocento, studiato e classificato da esperti botanici.

Un tempo il roccolo fu una tipica location predisposta per la caccia, oggi è gestito dal FEIN che l'ha trasformato in Centro Ornitologico di inanellamento delle varie specie ornitiche.
Vi consigliamo di percorrere i sentieri lungo la collina e, arrivati al roccolo, di appostarvi in attesa di vedere gli uccelli migratori. Gli operatori del centro vi mostreranno il procedimento di inanellamento, spiegandovi le specie ornitologiche e l'importanza di questa attività scientifica.

info e prenotazioni

Proposta n.9 - Week-end - Trekking nella storia tra i percorsi verdi del Parco del Monte Barro.

Proposta n.9 -  Week-end - Trekking nella storia tra i percorsi verdi del Parco del Monte Barro.

Proposta n.9 - Week-end - Trekking nella storia tra i percorsi verdi del Parco del Monte Barro.

-Week-end naturalistico tra antichi scavi archeologici, viste panoramiche, antiche cascine contadine, campi coltivati e splendidi parchi in ville di delizia.
Vi suggeriamo un week end immersi nel verde del Parco del Monte Barro alla scoperta della millenaria storia della Brianza e delle testimonianze delle civiltà che ivi si insediarono.
Il percorso organizzato si svilupperà dagli antichi scavi archeologici in cima alla montagna, agli storici borghi a valle, sino alle bellissime ville di delizia immerse in parchi paesaggistici da sogno.
I visitatori potranno rivivere la storia locale, conoscere sia la vita dei contadini nei campi, nelle stalle e nelle storiche case rurali, sia la vita dei nobili in villeggiatura, che qui realizzarono bellissime dimore per trascorrere momenti di piacere e di contemplazione nella natura.
Durante l'intero week end non è previsto l'utilizzo di veicoli a motore, i percorsi verranno effettuati a piedi accompagnati da esperti locali. Il soggiorno è previsto in un ostello immerso nel bosco, sul Monte Barro, con una vista panoramica fantastica.
Vivrete un week end rigenerante, immersi nel verde, nella storia dei luoghi e lontani dalla vita frenetica quotidiana.

info e prenotazioni

Proposta n.10 - Week-end - La villeggiatura del viceré in Brianza

Proposta n.10 -  Week-end - La villeggiatura del viceré in Brianza

Proposta n.10 - Week-end - La villeggiatura del viceré in Brianza

week end nei luoghi di villeggiatura cari ai viceré d'Italia: dalla villa Reale di Monza, all'isola del lago di Pusiano, sino all'alpe del viceré sui monti della Brianza.
Vi suggeriamo un week end storico-artistico, rievocativo della nobile villeggiatura dei Viceré d'Italia nei primi anni dell'Ottocento. Essi scelsero la Brianza per trascorrere piacevoli momenti di relax immersi nel verde e nelle bellezze locali: il lago di Pusiano, la sua isola, la Reggia di Monza, le ville limitrofe, le montagne della Brianza dove portare i cavalli sono solo alcune location dei loro lunghi soggiorni. Sono luoghi speciali, suggestivi e veramente affascinanti,degni di un Re o di un Viceré.
Vi consigliamo di farvi accompagnare nella lussuosa Reggia di Monza con il suo parco recintato più grande d'Europa, salire sulle montagne della Brianza, nelle belle pinete dove portavano i cavalli al pascolo, e, alla sera, solcare le acque del lago di Pusiano alla ricerca delle suggestioni notturne.

info e prenotazioni

Proposta n.11 - Intera giornata - I giardini terrazzati di Villa Bertarelli

Proposta n.11 -  Intera giornata - I giardini terrazzati di Villa Bertarelli

Proposta n.11 - Intera giornata - I giardini terrazzati di Villa Bertarelli

I giardini terrazzati di Villa Bertarelli si sviluppano su diverse quote e si estendono per circa 7000 mq. Rispetto alla costituzione originaria, oggi si presentano ad elevata biodiversità, grazie alla varietà di specie arboree presenti. E queste ultime, utilizzando una descrizione metaforica, fanno da cornice ad uno splendido panorama sui laghi briantei.

Nello specifico, i giardini si articolo su tre livelli, uniti da una scalinata terminante con una fontana neobarocca arricchita da un mosaico di sassi.
Dalla villa si accede ad un primo balcone con la caratteristica esedra, sulla quale poggia un pergolato con uno splendido glicine. Poi si scende al giardino all’italiana formato da siepi di bosso che creano arabeschi di gusto neo barocchetto. E scendendo ancora ci si trova nella parte più vasta del giardino, dove è possibile visitare la serra storica (tuttora utilizzata dal Centro Flora Autoctona), i tunnel sotterranei (ora adibiti a percorsi didattici), i maestosi cedri, i faggi e la caratteristica fontana del Portaluppi. Tutto contribuisce a strutturarlo come uno dei giardini paesaggistici più belli della Brianza.
Vi consigliamo di visitare il parco e farvi accompagnare dagli esperti botanici del Parco del Monte Barro, scoprirete non solo la storia della villa, ma anche le specie botaniche presenti e le loro caratteristiche. Potrete entrare anche nelle antiche serre, conoscere le tecniche di coltivazione dei fiori e rivivere l'attività florovivaistica della villa.

info e prenotazioni

Proposta n.12 - Metà giornata - Il giardino dell'infinito

Proposta n.12 -  Metà giornata - Il giardino dell'infinito

Proposta n.12 - Metà giornata - Il giardino dell'infinito

Villago propone per gli amanti dei giardini storici la visita accompagnata nel maestoso parco ottocentesco di villa Besana di Sirtori (LC), denominato "dell'infinito" per i suoi accostamenti simbolici-esoterici delle straordinarie specie vegetali presenti.

I visitatori verranno coinvolti nella rievocazione di un pomeriggio nobile in campagna, a passeggio nei viali del parco, tra angoli romantici, cannocchiali prospettici e vedute sorprendenti. Si potrà ammirare uno degli alberi più alti di Italia, un "Liriodrendrum Tulipifera" di altezza pari ad un palazzo "vegetale" di circa 16 piani. Inoltre, verranno decifrati i significati misteriosi delle piante, la ricercatezza delle suggestioni vegetali e le continue forme concentriche di essenze arboree presenti.

La visita proseguirà sulle rive del laghetto romantico, lungo le affascinati carpinate e nei viali sorprendenti. Si concluderà il percorso nei locali di servizio della villa: scuderie, cantine, fienili, ma anche salotti affrescati, dove l'amore per l'ambiente e l'emozione della natura sono gli stabili comuni denominatori distintivi della bella villa Besana.

info e prenotazioni

Proposta n.13 - Metà giornata - Un giardino a precipizio nella pineta

Proposta n.13 -  Metà giornata - Un giardino a precipizio nella pineta

Proposta n.13 - Metà giornata - Un giardino a precipizio nella pineta

Villago propone una visita accompagnata nei giardini a precipizio di villa Bagatti Valsecchi di Cardano, frazione di Grandola e Uniti, a pochi minuti da Menaggio sul lago di Como.

La dimora, di origine seicentesca, è stata edificata su un terreno roccioso, proprio sopra un affascinante burrone attraversato da un impetuoso torrente. Qui nel corso dei secoli si è realizzato un ricco giardino, caratterizzato da interessanti essenze arboree e floreali. Quest'ultimo è altresì circondato da una vasta pineta, sempre di proprietà della villa, percorribile da un sentiero romantico che conduce a terrazze Belvedere, caffè house ed angoli panoramici sull'intera vallata.

Il percorso nel verde si concluderà con la visita dei locali storici della villa, tra affascinanti salotti e curiosi locali di servizio, per rivivere le atmosfere della nobile villeggiatura sul lago di Como.

info e prenotazioni

Proposta n.14 - Intera giornata - I parchi romantici sui colli del Lago di Como

Proposta n.14 -  Intera giornata - I parchi romantici sui colli del Lago di Como

Proposta n.14 - Intera giornata - I parchi romantici sui colli del Lago di Como

Il lago di Como è circondato da splendidi monti e verdi colline, luoghi ameni e suggestivi, dove le aristocratiche famiglie milanesi dalla metà del settecento realizzarono preziose ville di delizia, per trascorrere la villeggiatura estiva.

Villago propone un percorso per amanti dei giardini in due dimore storiche, dal fascino ottocentesco, per rievocare il passeggio romantico in spettacolari parchi che conservano ancora l'atmosfera dell'epoca.

Le tappe del percorso:
MATTINA - Collina di Anzano del Parco (CO)
Visita accompagnata del parco romantico di Villa Carcano alla scoperta di un'immensa proprietà di 40 ettari, così vasta da dare il nome al comune stesso in cui è situata. Il parco conserva ancora tutte le caratteristiche di un parco romantico all'inglese: laghetto romantico con relativa vegetazione lacustre, carpinate dell'amore, ricche collezioni di ortensie di differenti specie, alberi monumentali spettacolari. Il tutto conservato, oggi come allora, per stupire gli ospiti della villa e per rivivere una mattina nell'Ottocento romantico.

PRANZO - Ecofrazione di Baggero, la prima ecofrazione in Italia I visitatori potranno degustare specialità locali della tradizione contadina presso il mulino 1722 del prestigioso ristorante "Il Corazziere****"

POMERIGGIO - Collina di Grandola e Uniti (CO) sopra il Lago di Como Visita accompagnata a villa Bagatti Valsecchi immersa in una vasta pineta romantica. Sarà possibile ammirare il giardino storico della villa realizzato su un terrazzamento a precipizio su un suggestivo burrone attraversato da un impetuoso torrente. Si potranno rivivere le suggestioni romantiche e percorrere l'intera proprietà alla ricerca dei terrazzamenti panoramici sulla verde vallata.

info e prenotazioni

Proposta n.15 - Week-end - Il romanticismo della natura

Proposta n.15 -  Week-end - Il romanticismo della natura

Proposta n.15 - Week-end - Il romanticismo della natura

Villago propone un week end romantico nel verde della Brianza e del Lago di Como, alla scoperta delle suggestioni naturali che fanno di questo territorio un luogo ameno e romantico. Si suggeriscono ai visitatori luoghi meravigliosi che in certi momenti della giornata acquisiscono un fascino indimenticabile. Villago fornirà ai visitatori una mappa e un itinerario preciso, con voucher per la ristorazione e il pernottamento nei luoghi indicati dal pacchetto turistico.

1° GIORNO
Mattino – Arrivo in mattinata presso Rural Resort Il Corazziere**** presso l'Ecofrazione di Baggero, la prima ecofrazione in Italia (Merone-CO).

Gita a Galbiate (LC), in collina sopra i laghetti briantei. Visita dei giardini panoramici di villa Bertarelli e del vicino borgo contadino di Camporeso, con un affascinante museo del territorio all'interno di un'antica cascina.
Pranzo – Verrà fornito un Pocket Lunch green con prodotti naturali del territorio che potrà essere degustato nei prati delle verdi colline di Camporeso.

Pomeriggio – Visita del parco romantico dell'Infinito a Sirtori (LC) sulle colline lecchesi. Sarà possibile ammirare 21 piante monumentali e l'albero più alto d'Italia di 52 metri, pari ad un palazzo di 16 piani.

Sera – Aperitivo naturalistico e possibilità di cena vegana presso la cascina dell'Oasi di Galbusera Bianca, antica cascina ristrutturata immersa in un'oasi naturalistica tra antiche coltivazioni e storici vigneti.

Notte -Ritorno al Rural Resort Il Corazziere**** per il pernottamento.

2° GIORNO
Mattino – Gita sulle montagne comasche dell'Alpe del Vicerè ad Albavilla a 15 minuti dal luogo del pernottamento. Qui sarà possibile passeggiare nei sentieri romantici dei boschi e nella grande pineta, rievocando i tempi del Vicerè che utilizzava questi monti per il pascolo dei suoi numerosi cavalli.

Pranzo – verrà fornito Pocket Lunch di prodotti del territorio da degustare nei grandi prati dell'alpe con vista panoramica sulla Brianza.

Pomeriggio – Gita in battello elettrico sul Lago di Pusiano alla scoperta degli angoli più suggestivi del lago, rievocando il romanticismo del vicerè Eugenio Beuharneais, che era solito portare le sue amate su questo piccolo lago della Brianza.

info e prenotazioni

Iscriviti alla nostra Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo