usiamo cookies a fini statistici per migliorare l'esperienza utente

Parchi e giardini delle dimore storiche lombarde

IL GIARDINO PITTORESCO "ALL'INGLESE"

Il giardino all'inglese che caratterizzerà i grandi parchi romantici dell'Ottocento europeo 

In Europa nel corso del Settecento, dopo il gusto del "bello", ossia della perfezione artificiosa tipicamente barocca, si sviluppa nelle espressioni artistiche il gusto del "pittoresco", ovvero la passione per l'asimmetria sistematica, il selvaggio, il naturale disordinato ma comunque piacevole ed affascinante.

leggi tutto

Parchi e Giardini - P 1 - Parco Romantico

PROPOSTA N.1 - METÀ GIORNATA - IL PARCO ROMANTICO DI VILLA CARCANO

Indirizzo: Via Piave, 4 - 22040 Anzano del parco - CO

  • Lago Romantico
  • Panorama
  • Sentieri nel parco
  • Lago Romantico
  • Panorama
  • Sentieri nel parco
 

Il comune di Anzano del Parco in provincia di Como prende il suo nome dall'immenso parco di Villa Carcano. Questa immensa proprietà, oggi di 40 ettari, un tempo era molto più estesa e costituiva una delle più importanti realtà agricole locali, fondamentali per il comune stesso e per i suoi cittadini che qui lavoravano.
I marchesi Carcano hanno conservato nei secoli questa tenuta e nel XIX secolo, accanto agli spazi dediti all'agricoltura, hanno realizzato un vero e proprio parco romantico, come imponeva la moda dell'epoca, ancor oggi custodito e valorizzato dai discendenti dell'illustre famiglia.

Vi suggeriamo di percorrere gli antichi sentieri del grande parco, farvi avvolgere dall'atmosfera di un tempo e dalle curiosità naturali presenti: antichi bagolari, giganteschi cedri del Libano, profumatissime magnolie, diverse specie di ortensie, secolari essenze autoctone e centinaia di camelie.

Potrete ammirare anche un suggestivo laghetto romantico navigabile, antiche nevere utilizzate per conservare il ghiaccio prodotto in inverno dal laghetto e grandi strutture agricole ancora conservate.
Nel parco di Villa Carcano l'eleganza della dimora storica convive con la natura e l'ambiente circostante: a volte aristocratico e ricercato, altre volte agricolo e produttivo.

 

 

 

leggi tutto

IL GIARDINO CLASSICO RINASCIMENTALE "ALL'ITALIANA"

Il giardino che farà da modello ai pomposi giardini all'italiana e alla francese del XVII e XVIII secolo.

Nel XV secolo in Italia si sviluppa una nuova estetica e anche il giardino ne subisce l'influenza. Gli artisti dell'epoca annunciano con le loro opere il nuovo stile e la nuova visione antropocentrica delle cose, e anche per i giardini Mantegna nell'opera "il trionfo delle virtù sui vizi" preannuncia le siepi spettacolari del giardino classico all'italiana e alla francese.

leggi tutto

IL GIARDINO MEDIEVALE DEI MONASTERI E DEI CASTELLI

Nel medioevo il piacevole giardino dell'antichità classica, tanto caro ai pensatori epicurei, viene abbandonato perchè costituiva un lusso che collideva con una concezione teocentrica di mortificazione dei piaceri terreni. In questo periodo il giardino si riduce ai semplici chiostri dei monasteri, che a loro volta riprendono il peristilio della casa romana, o ai più laici cortili interni delle strutture castellane, anch'essi molto simili alle strutture convenutali.

leggi tutto

IL CONCETTO DI GIARDINO E LA SUA EVOLUZIONE STORICA

Nel corso della storia il giardino è sempre stato considerato strettamente collegato alla personalità dell'uomo.

Creare un proprio giardino, secondo una bella interpretazione mistica, significa riprodurre un proprio angolo di paradiso terrestre, sulla scia di un ancestrale legame con il "paradiso perduto" da Adamo ed Eva.

leggi tutto

Iscriviti alla nostra Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo