usiamo cookies a fini statistici per migliorare l'esperienza utente

calendario visite ed eventi in villa 2017

Palazzo Bassi Brugnatelli

Via Ida Fumagalli 23, Robbiate (LC)

Palazzo Bassi Brugnatelli rappresenta una delle dimore storiche più affascinanti della Brianza lecchese. Conserva intatti affreschi meravigliosi e arredamenti d'epoca di grande pregio. E' situato a Robbiate (LC), a pochi chilometri dalla provincia di Bergamo e dalla città di Merate.

 

Logo Fondazione
Logo Fondazione
Villa
Villa
Salotto
Salotto
Sala da pranzo
Sala da pranzo
Particolare
Particolare
  • Logo Fondazione
  • Villa
  • Salotto
  • Sala da pranzo
  • Particolare
  • Logo Fondazione

    Logo Fondazione
  • Villa

    Villa
  • Salotto

    Salotto
  • Sala da pranzo

    Sala da pranzo
  • Particolare

    Particolare
  • Logo Fondazione
  • Villa
  • Salotto
  • Sala da pranzo
  • Particolare

 

Storia di Palazzo Bassi Brugnatelli

Palazzo Bassi Brugnatelli è una dimora patrizia del 1630, con preesistenze quattrocentesche, davvero unica nel suo genere: una casa-museo vivente, tuttora abitata dal suo proprietario Marcello Bassi Brugnatelli, architetto specializzato in restauro. Il padrone di casa vi condurrà in prima persona sia attraverso il parco secolare con il roseto all’italiana e il giardino romantico, sia negli sfarzosi saloni del palazzo, tutti riccamente affrescati ed arredati: dal salotto cinese, alla sala da biliardo, alla grande sala da pranzo, raccontando una storia lunga quasi quattrocento anni tra fatti, curiosità e aneddoti. Un'esperienza unica e esclusiva che vi permetterà di rivivere atmosfere d'altri tempi.

Palazzo Bassi Brugnatelli Onlus

"[...] La nostra decisione di conservare o no gli edifici delle epoche del passato non è questione di opportunità o di sentimento: il fatto è che non abbiamo nessun diritto di toccarli. Non sono nostri. Essi appartengono in parte a coloro che li costruirono, e in parte a tutte le generazioni di uomini che dovranno venire dopo di noi... prendetevi cura solerte dei vostri momenti, e non avrete bisogno di restaurarli. Fatelo amorevolmente, con reverenza e continuità. [...]

John Ruskin, 1819-1900.

Con questo spirito ed un manipolo di amici, l'architetto Marcello Bassi Brugnatelli, proprietario della dimora storica sita in Robbiate, ha dato vita alla Palazzo Bassi Brugnatelli ONLUS, nell'intento di favorire la conservazione del Palazzo, alimentando la vita culturale intorno ad esso, creando un polo attrattivo per le arti e per le persone, fornendo allo stesso tempo una risorsa al territorio circostante.

Conservazione e restauro significano anche reperimento di fondi; promozione e valorizzazione significano anche condivisione.

Palazzo Bassi Brugnatelli è un bene culturale straordinariamente conservato nella sua integrità, bisognoso di un immenso apporto di cure che ne garantiscano il mantenimento e la piena funzionalità. Si parla di un bene privato, più ancora, di una casa: chiunque è in grado di capire il concetto di intimità domestica e Palazzo Bassi Brugnatelli, ancora oggi, deve parte del suo fascino all'essere una casa vissuta ed amata: questa, è una emozione che, ai visitatori, raramente sfugge.


Per continuare a far vivere la casa, per condividerne la storia, per amarne la bellezza, Palazzo Bassi Brugnatelli Onlus, anche in collaborazione con altri Enti, apre periodicamente le proprie porte in occasione di numerosi eventi culturali di alta qualità, i cui fondi vengono interamente destinati alla conservazione della seicentesca dimora.

<<Negli ultimi dieci anni mi è stato spesso chiesto di "aprire casa" per numerose iniziative - la mia risposta è sempre stata: "è la casa che decide". Ciò che è compatibile con la fragilità del manufatto è ben accolto, ciò che porta rischi o usura eccessivi non potrà esserlo. Ma posso affermare che l'esperienza maturata nelle eterogenee iniziative organizzate è positiva, soprattutto per il rispetto e la partecipazione emotiva che organizzatori e pubblico hanno saputo dimostrare. Da qui, il "coraggio" di istituzionalizzare questa scelta con la creazione di una ONLUS>> ( Il presidente, Marcello Bassi Brugnatelli)

Iscriviti alla nostra Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo